news&events

Latest news from «Verifiche»

Latest news from «Verifiche»We are pleased to give notice of the latest news about «Verifiche. Rivista Semestrale di Scienze Umane» (ISSN: 0391-4186).

Below, you can find the Editorial of latest issue of the journal (XLV, N. 1-2, 2016), where the Editorial Board explains the extensive changes that «Verifiche» has undergone. You can also download the text as a PDF document at this link.

In the following days, we will inform you about the new issues of the journal and the new web-site, which is now under construction.

***

(English version below)

EDITORIALE

Cari lettori, vi informiamo che Verifiche si è rinnovata. La rivista, che dal 2016 diventa semestrale, ha ora sede a Padova, con un
nuova direzione e un più ampio team redazionale, con vasta esperienza di ricerca a livello internazionale.

Ciononostante, la rivista continuerà a mantenere la linea editoriale che ne ha contraddistinto l’attività fin dall’anno di fondazione (1972), ad opera di Franco Chiereghin e Giuliano Rigoni: linea che, da sempre orientata verso gli studi filosofici internazionali, si è andata affermando come un punto di riferimento per la ricerca filosofica soprattutto per gli studi e le edizioni dedicati alla filosofia classica tedesca e ai suoi sviluppi contemporanei.

I fascicoli della rivista continueranno ad essere suddivisi nelle ormai consuete sezioni: Materiali (edizione o traduzione di inediti), Saggi (contributi originali volti ad approfondire un tema specifico), Discussioni (note critiche su determinate opere o posizioni interpretative), Notizie (dedicate a resoconti di eventi di natura seminariale o congressuale), Recensioni.

A queste se ne aggiungeranno due nuove. La prima, Book Symposium, è dedicata alla presentazione e discussione collettiva di opere odierne di rilievo internazionale (nel n. 1/ 2017 inaugurerà la sezione la discussione del volume di Alfredo Ferrarin: The Powers of Pure Reason. Kant and the Idea of Cosmic Philosophy). La seconda, Report, è dedicata all’esame dello stato dell’arte in determinati ambiti della ricerca o dell’editoria filosofica.

La rivista ospita articoli in italiano, in inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese.

Spesso i fascicoli tenderanno a presentare degli approfondimenti monografici, talvolta a seguito della selezione di materiali da Calls for Papers. È il caso del presente numero, dedicato a Hegel’s Philosophy of Art. I temi che saranno posti al centro dei prossimi fascicoli sono: Hegel’s Philosophy as Metatheory (n. 1/ 2017) e Negazione. Storia di un concetto (n. 2/ 2017).

Due collane continueranno ad affiancare la rivista. Nelle Pubblicazioni di Verifiche sono presenti studi di filosofia morale e teoretica, di storia della filosofia antica e del pensiero moderno da Descartes a Leibniz, oltre a numerosi volumi su Kant, Schultz, Hölderlin, Hegel e Schopenhauer, Husserl, Heidegger, Carnap. Entro il 2017 verrà pubblicato il n. 55 della collana, dedicato alla Genesi del concetto in Hegel, di Elisa Magrì.

La collana Quaderni di Verifiche è nella sua quasi totalità dedicata a traduzioni e commenti di testi hegeliani. Alcuni di questi lavori hanno inciso in profondità negli studi su Hegel: si pensi al volume di traduzione e commento collettaneo a Logica e metafisica di Jena (1804-1805), oppure alla prima edizione italiana dell’Enciclopedia delle scienze filosofiche (1817), accompagnato da un ampio e approfondito commento nella collana parallela della Pubblicazioni (n. 6). Alcune di queste edizioni hanno presentato la trascrizione e/ o la traduzione di manoscritti inediti, tra i quali la Philosophische Enzyklopädie (1808-09) e il Sistema delle scienze particolari (1810-11). Come ha rilevato Franco Chiereghin, la collana ha «contribuito a dare impulso a un rinnovato interesse nei confronti dei periodi di Jena e di Norimberga, quali fasi cruciali della maturazione del pensiero hegeliano»; ma ha anche fornito uno standard di rigore nell’edizione di opere hegeliane che viene riconosciuta a livello internazionale dai migliori specialisti. Tra gli ultimi Quaderni si segnala la trascrizione, a cura di N. De Cian e J. Stollberg, di un manoscritto inedito di Schopenhauer, che riporta le lezioni di Metafisica (1810-11), in originale con traduzione a fronte, del suo primo maestro di studi filosofici, l’autore dell’Enesidemo, G.E. Schulze.

Le attività editoriali della rivista saranno sostenute da un sito Web (http:/ /www.verificheonline.net) completamente rinnovato: esso presenterà nuove funzionalità, che permetteranno una nuova e più ampia interattività su tutte le iniziative legate direttamente o indirettamente alle attività editoriali e alle aree di interesse della rivista.

Si coglie l’occasione per ringraziare di cuore tutti coloro che, a vario titolo, a partire dai fondatori e dalla Associazione Trentina di Scienze Umane, hanno sostenuto e sostengono le attività di Verifiche, attività editoriale indipendente, volta esclusivamente alla promozione internazionale degli studi filosofici.

La direzione

EDITORIAL

Dear Readers,

Verifiche has undergone extensive changes. As of this issue, the journal will be biannual and based in Padua, where a new Editorial Committee and Editorial Staff with significant international research experience will preside over the publication.

As has been the case since it was founded by Franco Chiereghin and Giulio Rigoni in 1972, Verifiche will continue to publish primarily studies and editions of texts relevant to Classical German Philosophy and its current developments.

Each issue will continue to include the following sections: Texts (editions or translations of original manuscripts), Essays / Articles (new essays on specific topics), Discussions (critical notes on specific works or interpretations), News (reports on seminars or conferences), and Reviews.

Two new sections will also be added. The first, Symposia, will be devoted to the presentation and discussion of publications with international relevance. This section will first appear in issue n. 1 of 2017 and will address Alfredo Ferrarin’s The Powers of Pure Reason: Kant and the Idea of Cosmic Philosophy. The second new section, Reports, will be devoted to surveys of current work in specific branches of philosophical research.

Verifiche will publish essays in Italian, English, French, German, Spanish, and Portuguese.

Journal issues will often be monographic, resulting from Calls for Papers, as was the case for the current issue, Hegel’s Philosophy of Art. Upcoming issues will be devoted to Hegel’s Philosophy as Metatheory (n. 1/ 2017) and Negazione. Storia di un concetto (n. 2/ 2017).

Two book series will continue to be published alongside Verifiche: Pubblicazioni di Verifiche and Quaderni di Verifiche.

Pubblicazioni di Verifiche is comprised of monographs on moral and theoretical philosophy, ranging from the history of ancient philosophy to modern philosophy from Descartes through Leibniz, and also includes volumes on Kant, Schultz, Hölderlin, Hegel, Schopenhauer, Husserl, Heidegger, and Carnap. The 55th volume of  the series, Genesi del concetto in Hegel by Elisa Magrì, will be published in 2017.

The second series, Quaderni di Verifiche, is almost entirely devoted to editions of and commentaries on H egel’s texts. This series highlights publications that have significantly influenced Italian scholarship on Hegel, such as the critical edition of Logica e Metafisica di Jena (1804-1805) and the first Italian edition of Enciclopedia delle scienze filosofiche (1817). The latter was issued along with a commentary, which appeared as n. 6 of the Pubblicazioni di Verifiche series. Some Quaderni di Verifiche volumes are transcriptions and/or translations of unpublished manuscripts, such as Philosophische Enzyklopädie (1808-09) and System der besonder[e]n Wissenschaften (1810-11). As Franco Chiereghin has stated, this historic series «gave impulse to a renewed interest in the Jena and Nuremberg periods, which are crucial phases in the development of Hegel’s philosophy». Volumes in this series have been praised by Hegel specialists for their rigorous editorial standards. Among the latest Quaderni is a transcription of Schopenhauer’s unpublished notes on the lectures on Metaphysics (1810-11) given by G.E. Schulze, Schopenhauer’s first mentor and the author of Aenesidemus. This transcription was edited by N. De Cian and J. Stollberg.

A new website (http:/ / www.verificheonline.net) will help support the journal’s activities: it will provide new applications that allow the journal to stay abreast of the latest developments in the field and will enable greater interaction between the Editorial Board and readers.

We also want to take this opportunity to thank everyone who has supported and continues to support the activities of Verifiche, including its founders and the Associazione Trentina di Scienze Umane. Verifiche is an independent editorial enterprise committed to the international promotion of philosophical studies.

The Editorial Board

 

Printable Version

Comments

comments